Sedus Future Proof: soluzioni per l’ufficio del futuro

Oggi non c’è quasi un altro argomento che occupi gli imprenditori più dell’organizzazione dei loro processi creativi e basati sulla conoscenza. Termini come “Office 4.0” causano incertezza, ma la formula del successo è in realtà abbastanza semplice: le persone e le loro idee sono il capitale produttivo più prezioso che controlla il successo dell’azienda e ne garantisce la competitività.

La sfida è mantenere dipendenti di talento e acquisirne di nuovi, riunire know-how analogico e nuove fonti di conoscenza basate su digitalizzazione e creare ambienti di apprendimento stimolanti che liberino la massima creatività. Strutture flessibili e intelligenti offrono l’ambiente perfetto per concentrazione, comunicazione, collaborazione o relax.

Tali “uffici del benessere” venivano introdotti principalmente in settori innovativi, ma oggi vengono addirittura implementati in aziende “normali”. Nella lotta per il talento, l’attrazione di un marchio non gioca più necessariamente il ruolo decisivo, ma l’attrattiva del posto di lavoro

Sedus Future Proof - orientamento e supporto decisionale

Gli esperti di mobili per ufficio di Sedus stanno lavorando intensamente all ‘”ufficio del futuro”, in particolare sul tema della conoscenza del lavoro e dell’apprendimento dei mondi, e possono aiutare a fare investimenti a prova di futuro. Comprendere l’identità e gli obiettivi della tua attività e analizzare i processi e i metodi di lavoro crea piani su misura. Questo pacchetto completo di consulenza professionale, servizi completi e prodotti a lungo termine offre la sicurezza non solo di essere ben allineati, ma anche orientati al futuro.

Nuovi prodotti e metodi di lavoro sono ampiamente testati dagli sviluppatori e dai dipendenti Sedus. Il nuovo Sedus Smart Office nello stabilimento di Sedus Dogern è stato progettato come un “ufficio vivente” e offre ai clienti interessati da tutto il mondo le prime informazioni sul mondo degli uffici di domani.

Questo elemento è stato inserito in News. Aggiungilo ai segnalibri.

Lascia un commento